il Dio THOT – Dio di Hermopolis

Dio di Hermopolis.Dio della saggezza,messaggero degli dei.

Nell’oltretomba assiste alla pesatura del cuore del defunto.

Rappresentato prima con la testa di babbuino e successivamente con quella di un’ibis è il dio della scienza, della scrittura, delle arti magiche e delle fasi lunari.

………….

Thot è la divinità egizia della luna, sapienza, scrittura, magia, misura del tempo, matematica e geometria.

…………….

il dio dalla testa di ibis, era il segretario e scriba degli dei, e trasmetteva i loro messaggi agli uomini. Si riteneva dividesse il tempo, stabilisse il calendario e annotasse tutto ciò che sarebbe passato alla soria. Conoscendo alla perfezione tutte le formule magiche contenute nel Linro dei Morti aiutò Iside e Nephtis a resuscitare Osiride. Aria, bianco, nero, intelligenza pura.

Acerca de iram17

Il mio mondo è la vertigine e l’abisso io sono lo sguardo del feto dietro le sue palpebre sigillate io sono la luce in punto di morte io sono l’ombra che cade a mezzogiorno io sono la notte che sgombra i letti io sono il sangue sotto le scarpe del condannato io sono il primo a cadere anche se tutti sono già caduti io non sono qui io non sono mai stato qui (Denis Brandani)

Publicado el 12 mayo 2009 en Horus, non toccarmi l'aura y etiquetado en . Guarda el enlace permanente. Comentarios desactivados en il Dio THOT – Dio di Hermopolis.

Los comentarios están cerrados.

A %d blogueros les gusta esto: